La legge esiste dal 2019, ma ora l’installazione dei radar acustici contro il rumore eccessivo di moto, auto e camion si diffonderà. Obiettivo: raccogliere dati per poi passare alla fase repressiva