Il direttore sportivo KTM spiega la strategia 2021. “Dopo qualche gara sarà chiaro chi è il pilota più promettente”