Il campione del mondo in carica è stato nominato per i Laureus World Sports Awards. Intanto, però, Manuel Cazeaux avverte: “Nel box Suzuki non esiste il primo pilota”