L’otto volte campione del mondo ha lanciato un appello social per salvare la Seyart di Cervera, azienda oggi in crisi per il Covid, ma che lo aveva sostenuto all’inizio della sua carriera