Pilota ufficiale Yamaha con Vinales, riconosce che le due belle vittorie di Jerez 2020 (e la terza a Barcellona) sono state poi azzerate da troppi guai, che lo hanno destabilizzato. Ma ora si è preparato meglio e ha fiducia nella Yamaha