Il ducatista deluso per un dritto alla curva 1 a 6 giri dalla fine: “Sono stato risucchiato dalla scia della moto di Zarco, non ci ho pensato. Mi spiace, perché stavo girando 6-7 decimi più veloce degli altri. Oggi pensavo di farcela cercherò di imparare dagli errori”