Nel dopoguerra le gare si organizzavano chiudendo le strade di città e paesi. Negli anni Sessanta i circuiti cittadini diventarono un fenomeno e non soltanto sulla riviera romagnola. Ecco Camerino, Ago, il record imbattuto di Pasolini