Il governo britannico ha stanziato l’equivalente di 570 milioni di euro per togliere le buche dalle strade. Un tema ritenuto prioritario per la sicurezza